Il climatizzatore è un optional sempre più diffuso sulle auto di nuova generazione: oltre a consentire di mantenere una temperatura gradevole sia d'estate che d'inverno, svolge anche, nei modelli equipaggiati con il filtro abitacolo, la funzione di filtraggio dell'aria di particelle, polveri e pollini.

 

Effettuare la manutenzione periodicamente è importante, in quanto ti permette di mantenere l'efficienza del climatizzatore più a lungo, e di godere di un comfort ottimale mentre sei alla guida.

Tutti i componenti del climatizzatore necessitano di verifiche e manutenzione periodiche. In particolare ricordati di:

  • far controllare il climatizzatore almeno ogni anno;
  • sostituire il filtro abitacolo (per i modelli equipaggiati) ogni 15000 km, o almeno una volta all'anno;
  • sostituire il filtro disidratatore ogni 4 anni, oppure mediamente tra i 60000 e gli 80000 km;
  • rimettere a livello l'olio del compressore in media prima dei 100000 km.

Vi rammentiamo, quindi, di far funzionare il climatizzatore sia d'inverno (ad es. per disappannare il parabrezza) e sia d'estate.

Per raffreddare rapidamente l'interno della vettura d'estate consigliamo di:

  • aprire i vetri per pochi istanti per far uscire il calore;
  • richiuderli e accendere il climatizzatore sulla posizione "riciclaggio" per 5 minuti;
  • interrompere la funzione di riciclaggio e lasciar funzionare il climatizzatore.

Per disappannare rapidamente il parabrezza dell'auto d'inverno invece:

  • posizionare la manopola della distribuzione dell'aria sul simbolo del parabrezza o sulla funzione di disappannamento;
  • mettere la manopola della temperatura in posizione caldo, poi azionare il climatizzatore (in molte vetture di ultima generazione il climatizzatore parte in maniera automatica)

Alcuni consigli su come riconoscere i sintomi di un climatizzatore non più efficiente:

  • il disappannamento non è rapido: fai verificare il filtro abitacolo;
  • la produzione del freddo non è veloce, o è irregolare: può trattarsi di una microfuga di gas, oppure il gas non svolge più la sua funzione di raffreddamento;
  • il sistema fa dei rumori: fai controllare le parti meccaniche del compressore;
  • il freddo si diffonde male: il pulsatore che propaga l'aria potrebbe essersi indebolito.


Per qualsiasi dubbio sull'efficienza del climatizzatore del vostro autoveicolo, l'autofficina CliniCars vi invita nella propria sede per un rapido controllo ed una eventuale riparazione.

 

I video di Motorionline.com

I video di SicurAuto.it