Quando deve essere effettuata la revisione/collaudo?

La revisione di un autoveicolo deve essere effettuata dopo 4 anni dalla prima immatricolazione (es. Se l'autoveicolo è stato immatricolato a Gennaio 2009, la revisione deve essere effettuata a Gennaio 2013), e successivamente ogni 2 anni.

I veicoli utilizzati per il noleggio, le autombulanze, e tutti i mezzi con massa superiore a 3,5t devono essere revisionati ogni anno.

 

Anche i ciclomotori devono fare la revisione?

Si. Anche i ciclomotori devono effettuare la revisione.

 

Dove si effettua la Revisione?

La revisione può essere effettuate presso tutti gli uffici della Motorizzazione Civile, o presso tutte le autofficine private autorizzate.



Quanto costa la Revisione?

Il costo della revisione è di 65.25€ tutto compreso.


Cosa succede se viaggio con la Revisione scaduta?

Se si viene fermati con la revisione scaduta, è prevista una multa da 155 a 624 euro, che raddoppia se si è recidivi. Se si viene fermati in autostrada, oltre alla multa, c'è il fermo amministrativo del mezzo. In tutti i casi viene inoltre ritirato il libretto di circolazione, che viene restituito solo dopo aver superato la revisione solo e soltanto presso gli uffici della Motorizzazione Civile (i veicoli con libretto di circolazione sequestrato non possono fare la revisione in un'officina privata).

Bisogna specificare inoltre che le compagnie assicurative non coprono gli autoveicoli senza revisione.

 


Cosa è opportuno tenere a norma? 

  • la presenza ed integrità delle targhe (anteriore e posteriore). In caso di smarrimento di una delle targhe è necessario presentarsi alla revisione con l'apposito documento di denuncia rilasciato dai Carabinieri;
  • il funzionamento di luci e relative spie, in modo particolare l'orientamento del fascio luminoso che deve essere indirizzato in modo tale da illuminare la strada e non abbagliare involontariamente chi circola nell'altro senso di marcia;
  • la presenza a bordo del triangolo europeo e della ruota/ruotino di scorta;
  • l’usura dei pneumatici, compresa la ruota di scorta, deve essere omogenea, altrimenti bisogna controllare anche l’assetto dell’auto (ricordiamo a tal proposito che il minimo di legge per il battistrada è di 1,6 mm); la pressione di gonfiaggio, ed infine la misura, che deve rientrare tra quelle omologate e riportate sulla carta di circolazione;
  • i livelli dei liquidi (acqua, olio e liquido lavavetri);
  • lo stato dei vetri e dell'impianto di scarico, facendo eliminare eventuali rumorosità anomale, eventuali gocciolamenti e perdite;
  • lo stato di tutte le cinture di sicurezza dell'auto.
  • la carrozzeria dell’autoveicolo che non presenti grosse ammaccature e/o corrosioni.

 

 L’autofficina CliniCars vi consiglia di tenere sotto controllo i parametri sopra elencati per mantenere una costante efficienza del Vostro autoveicolo, non solo per il regolare superamento della revisione.

A tal proposito Vi invitiamo nella nostra sede a scoprire tutti gli strumenti a nostra disposizione per non lasciarvi con le……chiavi in mano!

 

 

 

I video di Motorionline.com

I video di SicurAuto.it